Scansano

Scansano

Scansano occupa un vasto territorio collinare al centro della provincia di Grosseto, già abitato da Etruschi e Romani. Nel medioevo sulle colline della zona furono realizzati diversi castelli, numerose torri e fortificazioni di importanza strategica come Montorgiali, Montepò e Cotone. Sfruttando i sentieri naturali che attraversano tutta la zona è possibile visitare gran parte di questi antichi castelli e borghi fortificati. I tracciati sono perfetti sia per le passeggiate a cavallo che per il trekking e la mountain bike.
Il paese è noto in tutta Italia ed all’estero soprattutto per la pregiata produzione di Morellino di Scansano, un vino rosso di grande gusto prodotto esclusivamente in questa zona.
L’attività vitivinicola di Scansano è in effetti molto vivace: aziende agricoli, cantine, enoteche ed agriturismo sono sempre a disposizione per degustazioni e visite guidate nei vigneti che circondano il paese.
Scansano è inoltre ricco di strutture di grande valore artistico-culturale. Sono disseminate nel suo territorio molte chiese, abbazie e conventi di origine medievale che meritano almeno una visita, se non altro per ammirare le opere d’arte che conservano al loro interno.
Da non perdere è anche il centro storico cittadino dove spicca il Palazzo Pretorio del XV secolo. Buona parte del borgo è tuttora racchiusa nella cinta muraria medievale in cui si apre anche Porta Grossetana, la più recente via di accesso al paese e l’unica ancora in piedi.

Continuando la navigazione o scorrendo verso il basso, autorizzi l'uso dei cookies. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi