Pontassieve

Pontassieve

Pontassieve occupa la riva destra del fiume Arno, a poco più di 10 km di distanza da Firenze. Nel medioevo era soltanto un piccolo centro abitato raccolto attorno al Castello di Sant’Angelo, ma in seguito si sviluppò come centro agricolo, artigiano ed industriale assumendo l’aspetto di una vivace cittadina ottocentesca.
Del castello oggi restano soltanto tre delle quattro porte d’accesso originali: Porta Aretina, Porta Fiorentina e Porta Filicaia. Ancora in piedi è invece il ponte che da nome al paese, fu costruito al tempo dei medici ma è tutt’oggi visibile e riconoscibile nel suo rifacimento del ‘500.
Pontassieve fu pesantemente colpita durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e molti degli edifici storici andarono distrutti. Tra questi, fu completamente rasa al suolo la Propositura di San Michele Arcangelo risalente al ‘700. La chiesa fu poi ricostruita rispettando lo stile originale, ma alcune delle opere d’arte che conteneva vennero spostate. Qui era custodita, tra le altre, un’importante tavola del Beato Angelico che oggi è infatti esposta nella Galleria degli Uffizi.
Il territorio di Pontassieve è attraversato da numerosi sentieri per il trekking e la mountain-bike che dalla pianura raggiungono la cima delle colline circostanti permettendo di godere di un’affascinante vista su Firenze.



Hotel Casci

Hotel Casci

L'hotel Casci è un albergo a conduzione familiare situato nel cuore del centro storico di Firen...
Appartamenti Resort Villa Rosa

Appartamenti Resort Villa Rosa

Villa Rosa sorge sulla strada che da Panzano porta verso Radda in Chianti, offre bellissime ...

COMMENTS