Pelago

Pelago

Circondato da coltivazioni di viti ed olivi e da fitte foreste, Pelago gode di un meraviglioso panorama che spazia dalla valle, alle colline, alle montagne.
L’area oggi occupata dalla cittadina fu certamente abitata anche da etruschi e romani, mentre nel medioevo doveva essere una strategica zona di mercato e di scambi tra i borghi delle vicinanze. Prima ancora che Pelago fosse fondata le colline erano già state colonizzate con piccoli borghi fortificati e castelli con funzioni di sorveglianza.
Il centro storico di Pelago ha invece avuto origine nella valle attorno al castello dei Conti Guidi, feudatari del luogo. Più tardi il paese, sotto il controllo di Firenze, si arricchì di palazzi e ville signorili fatte costruire dalla borghesia Fiorentina come residenze di campagna in cui rifugiarsi per piacevoli momenti lontano dal caos della città.
Tra i monumenti di maggior interesse del paese ci sono la Pieve di San Clemente, il Palazzo Stupan ed il Castello dei Guidi.
Il territorio di Pelago ben si presta a passeggiate ed escursioni nella natura lungo gli innumerevoli sentieri che attraversano le sue campagne ed i piccoli centri abitati dei dintorni. Con la mountain bike o a cavallo si possono raggiungere meravigliosi punti panoramici da cui ammirare la valle.



COMMENTS