Castelfiorentino

Castelfiorentino

Castelfiorentino è un borgo della Valdelsa noto già dal 1149, quando altro non era che una fortezza situata lungo la Via Francigena sorta in seguito alla scomparsa di un villaggio romano.
Il paese vanta un centro storico di notevole interesse architettonico ed artistico, ricco di scorci molto caratteristici della provincia toscana. Spiccano in particolare la Collegiata dei Santi Lorenzo e Leonardo e la Pieve dei Santi Ippolito e Biagio. La prima risale alla seconda metà del XII secolo e conserva numerose opere d’arte realizzate tra i secoli XI e XIX. Sorge sulla stessa piazza in cui si trovano anche l’antico Palazzo Pretorio, sede medievale del governo cittadino, ed il comune.
La seconda si trova invece in posizione sopraelevata, vi si accede salendo una scenografica scalinata che inizia proprio accanto alla Collegiata. La Pieve fu costruita nel XIII secolo e restaurata più volte nel corso del tempo badando a non danneggiare le opere d’arte e gli affreschi del XIV-XV secolo.
Importante attrazione di Castelfiorentino è il Museo di Benozzo Gozzoli detto anche Museo BEGO. Inaugurato nel 2009, nelle sue sale si trovano esposti due dei più conosciuti affreschi dell’artista, opere d’arte dal valore inestimabile: il Tabernacolo della Visitazione ed il Tabernacolo della Madonna della Tosse, datati rispettivamente 1491 e 1484.


COMMENTS